Le Risorse Umane dell’azienda: persone a cui dare conto e collaboratori

Risorse Umane dell'azienda

Le Risorse Umane dell’azienda: persone a cui dare conto e collaboratori

La gestione delle Risorse Umane dell’azienda è una necessità imprescindibile e un problema complesso per un business. Tutte le persone che entrano in contatto con l’attività devono cooperare e collaborare per il raggiungimento del medesimo obiettivo, ovvero produrre utilità. E’ chiaro che la principale difficoltà risiede nel fatto che si tratta di un sistema complesso, in cui sono tante le persone da gestire e i ruoli che devono interagire, in cui ognuno ha le sue complessità e in cui anche gli aspetti umani, oltre alle competenze, giocano un ruolo complesso. E non dimenticare che una responsabilità fondamentale spetta alla comunicazione.

Nell’attività di gestione del personale occorre distinguere la gestione delle persone a cui dare conto dalla gestione dei collaboratori dell’azienda. Capiamo meglio chi sono queste persone e come puoi gestirle efficacemente e adeguatamente.

Le Risorse Umane dell’azienda: la gestione delle persone a cui dare conto

Le persone a cui dare conto sono per te importanti perché il loro operato incide sui risultati dell’azienda, sono le persone che in qualche modo ti condizionano e che per questo, nel modo giusto, devi assecondare. Si tratta della scala gerarchica, dei clienti e dei soggetti potenzialmente interessanti per la tua azienda. Proprio per il ruolo che ricoprono, in un modo o nell’altro, devi dar loro conto e devi prestare grande attenzione a quel che fanno, a come si comportano, a quel che sentono e che pensano.

Come gestire le persone a cui dare conto? Devi rispettare tre principi-procedure basilari, che ti guidano nelle decisioni e nei comportamenti da adottare. Vuoi approfondire il tema? Partecipa al corso-concorso Out of the Cage, la mia offerta informativa con impatto occupazionale.

Le Risorse Umane dell’azienda: la gestione dei collaboratori

Sai cosa differenzia le persone a cui devi dare conto e i collaboratori dell’azienda? La peculiarità sta nel fatto che i primi ti sono in qualche modo imposti dalle circostanze, dalle situazioni, da determinati fattori; i secondi, invece, dipendono da una tua scelta consapevole e voluta. Quando parlo di collaboratori dell’azienda mi riferisco agli organi del Management, ai tecnici, agli operai e ai collaboratori occasionali dell’azienda, come i fornitori. Sei tu a scegliere queste persone.

Come gestire efficacemente i collaboratori dell’azienda? Devi rispettare due principi basilari. Il primo principio consiste nella capacità di esercitare la direzione (decidere chi fa cosa), il coordinamento (verificare che vi sia cooperazione tra i vari collaboratori) e il controllo (la direttiva è stata eseguita?) dei tuoi collaboratori.

Per approfondire leggi il post Chi è il Leader [+ Le 10 doti del Leader].

Il secondo principio che devi seguire per gestire adeguatamente i tuoi collaboratori è il principio dei tre piani. Anche queste procedure-principi saranno oggetto di analisi e di studio durante il corso-concorso Out of the Cage.

Vuoi imparare a gestire efficacemente le Risorse Umane della tua azienda?

Vuoi diventare un imprenditore di successo?

Clicca qui!

Condividi questo post


Mostra
Nascondi